Anziana picchiata e minacciata, la polizia arresta due badanti [Video]

Cronaca e Notizie In Primo Piano

Un’anziana di 75 anni di Trapani è stata picchiata e minacciata dalle due badanti che si sarebbero dovute occupare di lei.

Insulti, minacce, schiaffi e colpi di bastone in testa. Queste le violenze da cui la Polizia ha salvato un’anziana arrestando, in flagranza, due donne trapanesi che le facevano da badanti.

Le due badanti, di 36 e 53 anni, che si erano trasferite con i mariti nell’appartamento, avrebbero dovuto assistere e curare la 75enne, malata e costretta a letto, invece la picchiavano, la schernivano e la minacciavano.

 

 

Le brutalità avvenivano durante il cambio della biancheria personale e del letto o mentre le davano da mangiare. Nonostante la donna urlasse mentre subiva le violenze, nessuno dei vicini ha mai chiamato la Polizia.

Una delle badanti è stata vista dagli investigatori mentre sputava nella ciotola di plastica contenente il cibo per l’anziana. Come si vede dalle immagini diffuse, il contenitore veniva tenuto sul pavimento della cucina accanto al secchio della spazzatura.

Dopo l’irruzione della Polizia, avvenuta nel pomeriggio di giovedì scorso – solo qualche ora dopo, quindi, il posizionamento dei dispositivi di ripresa e l’acquisizione delle immagini  e l’arresto delle donne – l’anziana è stata ricoverata all’ospedale “Sant’Antonio” di Trapani per accertamenti e ora è stata affidata ad una residenza protetta.
Il gip ha convalidato gli arresti, su richiesta del pubblico ministero, e ha disposto la custodia cautelare in carcere delle due indagate.

 

Condividi con i tuoi amici