Apertura delle discoteche entro il 10 luglio, Costa: “Utilizzeremo il green pass”

D.P.C.M. E ORDINANZE Dall'Italia In Primo Piano

“Entro i primi dieci giorni di luglio le discoteche potranno aprire e penso che il criterio del green pass possa essere applicato anche alle discoteche”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, su RTL 102.5 durante il programma Non Stop News che ne ha diffuso il testo.

“Ho appena avuto un colloquio su questo con il ministro Speranza. Questa settimana – ha precisato – indicheremo una data in cui le discoteche potranno tornare a fare le loro attività, perché questo settore è ad oggi, rimasto l’unico senza avere una prospettiva e credo sia dovere della politica dare una risposta anche a questo”.

Costa ha parlato della necessità di dare delle prospettive ai cittadini nel momento in cui si sostiene che la vaccinazione è la via d’uscita da questa pandemia. “Per questo – dice – credo che, quando avremo raggiunto l’immunità di gregge, il tema di togliere la mascherina al chiuso, in alcune situazioni e non in presenza di assembramento, è un obiettivo che dobbiamo dare ai cittadini”.

Per Costa “questo potrebbe essere un elemento che ci aiuta a consolidare il rapporto di fiducia tra cittadini e vaccini”. “Stanno emergendo – ha spiegato – i cittadini più scettici verso i vaccini e dobbiamo quindi introdurre elementi che consentano di proseguire con la vaccinazione, dando delle prospettive”, come potrebbe essere quella di prevedere di “togliere le mascherine al chiuso”.

Quanto invece all’abolizione dell’obbligo della mascherina all’aperto dal 28 giugno, per Costa è “un segnale importante di fiducia nei cittadini, che hanno rispettato da oltre un anno e mezzo restrizioni e libertà soppresse”. D’altronde, ha concluso, “i dati dell’epidemia e del piano vaccinale, che vede oltre la metà degli italiani aver ricevuto la prima dose, è un quadro che ci permette di prendere questa decisione”.

 

Fonte Gds

Condividi con i tuoi amici