Assegnazione nuovi loculi dei reparti 2 e 6 del vecchio cimitero, Pubblicata la graduatoria

Dal Comune In Evidenza

Pubblicata all’albo pretorio online del portale istituzionale la determinazione dirigenziale e la graduatoria delle richieste ammesse per l’assegnazione dei nuovi loculi cimiteriali costruiti nei reparti 2 e 6 del vecchio cimitero. Ne dà notizia il responsabile dei servizi cimiteriali, dott. Antonino Ingargiola.

Dall’1 al 30 giugno scorso, giorno di scadenza dell’avviso pubblico, sono pervenute al Comune 212 domande di concessione. Di queste 40 non sono state ammesse per mancanza di requisiti indicati nel bando. Le 172 domande ammesse consentiranno l’assegnazione in concessione cinquantennale di 314 loculi cimiteriali in quanto per ogni domanda, a seconda della priorità indicata nello stesso avviso, era prevista la possibilità di richiedere più loculi.

Sulla scorta delle domande pervenute ed ammesse:

6 i loculi assegnati in priorità 1 (per la tumulazione definitiva di salme di familiari in precedenza tumulate provvisoriamente presso concessioni di terzi e/o in cappelle);

17 assegnati in priorità 2 (in presenza di ricongiungimento familiare di soggetti di cui almeno uno/due defunti e con i viventi di età non inferiore ad anni 75);

31 in priorità 3 (in presenza di ricongiungimento familiare di un defunto e di un vivente di età superiore ad anni 90);

57 in priorità 4 (in presenza di ricongiungimento familiare di un defunto e di un vivente di età compresa tra 85 e 90 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda);

97 in priorità 5 ( in presenza di ricongiungimento familiare di un defunto e di un vivente di età compresa tra 80 e 85 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda);

26 in priorità 6 (in presenza di coniugi entrambi viventi, oppure di una singola persona e/o di fratelli/sorelle non coniugati, di cui uno di età superiore ad anni 90 alla data di presentazione della domanda);

36 in priorità 7 (in presenza di coniugi entrambi viventi, oppure di una singola persona e/o di fratelli/sorelle non coniugati, di cui uno di età compresa tra 85 e 90 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda);

44 in priorità 8 (in presenza di coniugi entrambi viventi, oppure di una singola persona e/o di fratelli/sorelle non coniugati ed entrambi di età compresa tra 80 e 85 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda).

L’Ufficio Servizi Cimiteriali contatterà nei prossimi giorni i richiedenti ammessi alla concessione dei loculi al fine di individuare i loculi prescelti e procedere alla formalizzazione dei relativi contratti.

 I costi oltre le spese contrattuali e bolli sono i seguenti:

 FILA 1: 2mila 200 euro; FILA 2: 2mila 300 euro; FILA 3: 2mila 400 euro; FILA 4: 2.000 euro; FILA 5: 1.200 euro

I lavori di ricostruzione dei reparti 2 e 6 del vecchio cimitero sono in fase di ultimazione a cura del Consorzio Stabile Della di Padova aggiudicatario della gara telematica con un ribasso pari al 4,77%, sull’importo a base d’asta di circa 903mila euro. In totale sono 710 i loculi realizzati: 142 per ogni fila.

Per particolari e graduatoria clicca su: DETERMINZIONE DIRIGENZIALE, GRADUATORIA AMMESSI ED ELENCO ISTANZE ESCLUSE 

Comune di Mazara del Vallo

Condividi con i tuoi amici