Calcio: il Mazara riceve il Caccamo. Obiettivo vittoria per rimanere al comando della classifica

Calcio In Primo Piano Mazara del Vallo Sport

Canarini pronti a scendere in campo nella 7° giornata del campionato regionale di eccellenza, girone A. Siamo a metà gare disputate nel girone di andata e la squadra gialloblu sta occupando il comando della classifica con Canicattì e Licata e ha superato gli ottavi di finale di coppa Italia approdando ai quarti. Un ruolino di marcia di tutto rispetto, in campionato i canarini hanno realizzato 15 reti, subendone 2 in un totale di 5 vittorie e una sconfitta. In città cresce l’entusiasmo per questo Mazara che vince, diverte e convince, tifoseria che in massa si va avvicinando alla propria squadra del Cuore. Domenica arriva il Caccamo, squadra che fino allo scorso anno era guidata dal tecnico canarino Pietro Tarantino e che arrivò a disputare i play off. Una squadra assetata di punti che cercherà di rendere al massimo per conquistare un risultato positivo. Il Mazara in settimana dopo la vittoria esterna contro il Cus Palermo ha disputato il macth di coppa con il Dattilo ed ora è pronto alla dura gara con il Caccamo. Nei gialloblu da verificare le condizioni di salute di Pierino Concialdi afflitto da una forte influenza, per il resto non si registrano infortuni. Squalificato fino al 31 ottobre mister Tarantino che non siederà in panchina. Dopo la rifinitura è stata diramata la lista dei 23 convocati:

PORTIERI: Basiricò (99), Ceesay;

DIFENSORI: Modou (00), Baiata, Curseri (00), Rizzo (01), Giacalone (99), Nocera (99), Cipolla, Accardo;

CENTROCAMPISTI: Urruty, Bilello, Virgilio, Caronia, Lamia;

ATTACCANTI: Maggio (00), Salvo (00), Vara, Messina, Concialdi, Settecase, Rosella, Dembo (00).

La gara avrà inizio alle ore 15.30 e sarà diretta dall’arbitro Umberto Spedale di Palermo. Assistenti i signori Alessio Cannizzaro e Manfredi Canale entrambi della sezione di Palermo.

Il costo dei biglietti d’ingresso è 10 euro per la tribuna coperta; 5 euro per la curva e settore ospiti. I ragazzi fino all’età di 12 anni compiuti usufruiranno dell’ingresso omaggio esibendo all’ingresso un documento d’identità.

(Nella foto di Gianfranco Campisi, una fase del riscaldamento pre-partita diretta da mister Tarantino)

Piero Campisi

Condividi con i tuoi amici