Calcio, Mazara – Parmonval 0-1 sconfitta di rigore per i canarini

Calcio In Primo Piano Mazara del Vallo Sport

MAZARA: Keita, Di Mercurio, Licata (45°s.t. Impeduglia), Palazzo, Acquaviva (1°s.t. Cortese), Ciancimino, Gomez (1°s.t. Ms Bah), Favero, Seckan, Rosella, Giacalone G (1°s.t. Sciara). In panchina: Giacalone Vito, Sammartano, Di Simone. All. Brucculeri

PARMONVAL: Tarantino F.sco, Giovenco, Terzo, Tarantino Ivan, Compagno, Mancuso, Messina, La Mattina, Sidoti (48°s.t. Abbate), Caronia, Citarda (45°s.t. Di Figlia). In panchina: Militello, Camara’, Ferotti, Cingotta, Civillo. All. Mutolo

ARBITRO: Alfonso Aquilina di Agrigento
ASSISTENTI: Davide Di Dio e Michele Ciavarella di Caltanissetta

RETE: 47°p.t. Tarantino su rigore

AMMONITI: Palazzo (M), Favero (M), Tarantino F.sco (P), Giovenco (P), Tarantino Ivan (P), Mancuso (P), Sidoti (P).

ANGOLI: 4-2 per il Mazara

RECUPERI: Nel primo tempo 2 minuti; Nel secondo tempo 4 minuti.

NOTE: L’Unicef e il Mazara calcio hanno ricordato la giornata mondiale per i diritti dell’infanzia e dell’adoloscenza invitando (prima dell’inizio ufficiale della gara) un bambino a centrocampo con le squadre. È stato il piccolo che indossando una casacca dell’Unicef ha dato il fischio iniziale della partita. 

 

 

 

 

LA CRONACA

PRIMO TEMPO

14° Dalla sinistra Cross in area di rigore ospite per Seckan che sottoporta arriva con un attimo di ritardo e non aggancia la palla che poteva finire in fondo al sacco.

16° Altra occasione goal per il Mazara. Dalla destra Rosella inventa un passaggio filtrante in area di rigore per Seckan che non aggancia per un soffio. Occasione sprecata a porta sguarnita.

31° Il Mazara continua la fase offensiva in cerca del vantaggio. Dalla distanza Di Mercurio calcia una bordata che impegna Tarantino ben posizionato al centro della porta.

37° Si Vede la Parmonval. Caronia dall’out sinistro dell’area di rigore grande effettua un pallonetto che viene leggermente deviato dalla difesa canarina. La palla termina in angolo!

42° Ennesima occasione da rete per i canarini. Rosella serve ottimamente Gomez, l’esterno d’attacco calcia in porta, la sfera viene respinta da una selva di gambe ospiti, Seckan ben appostato riprende palla, calcia ma la sfera finisce fuori.

44° Favero ci prova dal limite. Palla fuori!

L’arbitro assegna due minuti di recupero.

47° L’episodio che deciderà le sorti dell’incontro. Messina palla al piede entra in area e viene ostacolato da Acquaviva, il giocatore ospite rotola a terra e l’arbitro assegna il rigore ai biancoazzurri. Sulla sfera va lo specialista Francesco Tarantino, l’estremo difensore calcia e spiazza il portiere. Vantaggio Parmonval!

SECONDO TEMPO

La gara inizia con il Mazara che effettua tre cambi al 1°minuto. Esce Acquaviva ed entra Cortese, esce Gomez ed entra Ms Bah, esce Giacalone ed entra Sciara.

3°s.t. Keita para una punizione dal limite.

24°s.t. Ottimo servizio di Favero per Di Mercurio, il difensore tira dal limite. La sfera finisce di poco al lato.

35°s.t. Sidoti per Messina, tiro centrale in porta, para Keita.

40°s.t. Occasione goal per il Mazara! Sugli sviluppi di un corner, raccoglie Seckan, tiro in porta, salva miracolosamente Tarantino che respinge,la sfera termina sui piedi un attaccante mazarese, altro tiro nello specchio della porta, ma è ancora bravo Tarantino a ribattere.

45°s.t. Il Mazara sostituisce Licata con Impeduglia. La Parmonval cambia Citarda con Di Figlia.

L’arbitro assegna 4 minuti di recupero.

47°s.t. nel grande pressing finale del Mazara, Ms Bah ci prova con un potente tiro dal limite che viene respinto dal prodigioso Tarantino.

48°s.t. Gli ospiti cambiano Sidoti con Abbate.

49°s.t. la gara si chiude con un tiro dal limite di Favero.

(Nella foto di Gianfranco Campisi, il rigore calciato e segnato dal portiere Tarantino)

Piero Campisi

Condividi con i tuoi amici