Castellammare. Commemorazione defunti, cimitero aperto per sei giorni, dal 29 al 3 novembre

Castellammare Del Golfo Dalla Provincia

Appello del sindaco Nicolò Rizzo ai cittadini: “invito ad andare al cimitero nelle altre giornate di apertura continuata e non concentrarsi su giorno 1e 2 novembre.

Prudenza e responsabilità in questa fase delicatissima della pandemia”

Cimitero comunale aperto ad orario continuato per sei giorni, dal 29 ottobre al 3 novembre, dalle ore 8 del mattino alle ore 17. Obbligo di indossare la mascherina e mantenere il distanziamento sociale per accedere al cimitero in occasione della commemorazione dei defunti così da non concentrare gli accessi nelle giornate dell’1 e 2 novembre.

«Invito i cittadini ad andare al cimitero nelle altre giornate di apertura e non concentrarsi su giorno 1 e 2 novembre -dice il sindaco Nicolò Rizzo rivolgendosi ai cittadini-. Siamo in una fase delicatissima della pandemia da Covid 19 e per questo per la commemorazione dei defunti abbiamo predisposto l’apertura continuata del cimitero dal 29 ottobre al 3 novembre. Confido nel senso di responsabilità dei miei concittadini che sapranno rispettare le regole, indossare le mascherine e mantenere le distanze. Ne va della salute di tutti e non possiamo permetterci nessuna distrazione poiché i contagi sono in crescita».

Il sindaco Nicolò Rizzo fa appello ai cittadini perché nella prossima ricorrenza della commemorazione dei defunti, i cittadini non si riversino nel cimitero comunale tutti nelle giornate dell’1 e 2 novembre poiché il camposanto rimarrà aperto fino alle ore 17, per sei giorni di seguito, da giovedì 29 ottobre a martedì 3 novembre. Gli ingressi saranno controllati da personale della polizia municipale e protezione civile.

Nella giornata che precede l’apertura continuata, cioè mercoledì 28 ottobre, il cimitero sarà aperto dalle ore 8 alle ore 13.

«Occorre molta prudenza poiché i numeri del contagio sembrano essere destinati a crescere. Invito tutti ad evitare allarmismi, indossare la mascherina e rispettare il distanziamento sociale in ogni circostanza-invita, ancora il sindaco Nicolò Rizzo-. Per precauzione è stata predisposta la sanificazione di alcuni edifici comunali quali il castello e la biblioteca e, di concerto con il dirigente scolastico, anche dei plessi Mignosi e Pirandello e la quarantena precauzionale di una classe della scuola media Pascoli che sarà anch’essa sanificata. Auguriamo una pronta guarigione ai concittadini positivi al covid 19 invitando tutti ad essere attenti e responsabili»

Comune di Castellammare

Condividi con i tuoi amici