Concorso Docente, tutti rinviati al 2020 al momento altre priorità incombono

Dall'Italia Lavoro Politica

Con l’insediamento del nuovo governo 5 Stelle-PD erano in molti che auspicavano uno sblocco dei concorsi scuola per docenti che nel corso del 2019 dovevano essere pubblicati per nuove assunzioni, in questi primi giorni d’insediamento del nuovo Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti queste speranze sono subito naufragate.

Concorso Docente, tutti rinviati al 2020 al momento altre priorità incombono

E’ stato lo stesso neo Ministro del Miur Lorenzo Fioramonti che nel corso di un’intervista ha affrontato il tema dei concorsi scuola, il Ministro ha fatto sapere che fino al 2020 non ci saranno nuovi bandi poichè al momento le priorità sono altre e ci sono diverni nodi da sciogliere che richiedono tempo e attenzione.

Il Ministro del Miur fa riferimento al decreto salva scuola incentrato sui precari il quale è giunto ad un passo dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, e per il quale serviranno alcuni mesi di lavoro, il Ministro ha fatto sapere che in questi primi giorni del suo nuovo mandato ha messo mano per fare in modo che vengano rispettate sia le rivendicazioni di precari e sindacati, sia le garanzie di trasparenza e di merito nel percorso di selezione e quindi entrare nei prossimi mesi in una approvazione definitiva e preparare i concorsi per il 2020.

Il Ministro ha poi anche parlato di meritocrazia, secondo il Ministro nei prossimi bandi verrà dato più spazio alla meritocrazia, per tanto anche i pecari storici dovranno dimostrare di avere competenze e conoscenze idonee per l’insegnamento ai fini dell’assunzione.

Miur Istruzione

Condividi con i tuoi amici