Coronavirus, Sicilia sempre più rossa: l’Isola sull’orlo di un nuovo lockdown totale

Coronavirus In Primo Piano Sicilia

La Sicilia vede «rosso». La situazione dell’emergenza Covid nell’isola, dove ieri il numero dei nuovi casi ha superato per la prima volta negli ultimi mesi quota 1.500, suscita preoccupazione. Ieri l’emergenza è anche approda taall’Assemblea regionale siciliana con due distinte audizioni che si sono svolte davanti alle commissioni Sanità e Antimafia. Dirigenti e commissari della sanità hanno risposto alle domande dei parlamentari sulle criticità emerse nelle ultime settimane e sull’andamento dei contagi fotografando una situazione non certo rassicurante, con aumento esponenziale dei contagi, ospedali al collasso e poche vaccinazioni per mancanza di sieri.

Il bollettino del Ministero che ieri ha segnalato altri 1.542 nuovi positivi nell’isola su 29.503 tamponi processati, evidenzia in Sicilia una incidenza del 5,2%, decisamente più alta della media nazionale al 4,8%. L’andamento negativo dell’epidemia in Sicilia è confermato anche dal numero delle ultime vittime (33) e dall’aumento dei ricoveri ospedalieri: 1.415 nei reparti ordinari, 25 in più rispetto a ieri, e 189 nelle terapie intensive (+ 9). Un dato in controtendenza rispetto al trend nazionale dove invece la pressione sugli ospedali sta diminuendo.

Fonte lasicilia.it

Condividi con i tuoi amici