Reddito di cittadinanza, tra i 18 furbetti anche la moglie del boss al 41 bis

Anche la moglie del boss in carcere al 41 bis aveva il reddito di cittadinanza. Emerge dai controlli dei carabinieri della Compagnia di Taurianova, in Calabria, col l’obiettivo di verificare la regolarità delle procedure di assegnazione del sussidio e quindi l’effettivo possesso dei requisiti previsti. Dall’operazione, denominata “Dike” come la dea greca della Giustizia, sono emerse […]

Leggi tutto

“Concorso Straordinario per soli titoli”, è scontro tra Azzolina e altri partiti di maggioranza

Intervento questo pomeriggio del Ministro Azzolina sul concorso a cattedra straordinario. Secondo il Ministro non è possibile una modifica di quanto già avviato con la pubblicazione del bando che prevede una prova selettiva e l’assunzione a settembre. “Chi dice il contrario mente” Si prevede un duro scontro in Parlamento, con alcuni partiti di maggioranza (PD, […]

Leggi tutto

“Reddito di Emergenza e Bonus lavoratori domestici”, da lunedì al via le domande sul sito Inps

La scottatura del 1° aprile 2020, quando il sito dell’Inps andò in tilt per un sovraccarico di domande, è stata incorniciata come un brutto ricordo da non ripetere. Per questo, senza particolare enfasi comunicativa, i vertici dell’istituto hanno messo in campo una strategia diversa per la “fase 2” e l’erogazione delle nuove prestazioni del decreto “Rilancio”. Si dovrebbe partire […]

Leggi tutto

Genitori protestano contro la “didattica a distanza”

È convocato per il prossimo 30 maggio il flash mob indetto da insegnanti, educatori, studenti e genitori contro la didattica a distanza “non vogliamo turnazione degli alunni, vogliamo nidi, classi composte da meno alunni, vogliamo la scuola aperta, perché la scuola è in presenza, è relazione, socializzazione e continuità”. “la scuola va riaperta, perché solo la scuola offre inclusione, uguaglianza, […]

Leggi tutto

Bonafede, il Senato respinge le mozioni di sfiducia

L’Aula del Senato ha bocciato entrambe le mozioni di sfiducia nei confronti del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. Per quanto riguarda il documento presentato dal centrodestra i voti a favore sono stati 131, 160 i contrari, un astenuto. Mentre per quanto riguarda la mozione presentata da +Europa i contrati sono stati 158 no, i sì […]

Leggi tutto