Denise. Piera Maggio diffida la trasmissione di Rete4 Quarto Grado: “Non trattare più il caso di mia figlia”

Dall'Italia In Primo Piano Mazara del Vallo
Si diffida il programma Quarto grado a non trattare più il caso di mia figlia, né a citare il mio nome o quello di mia figlia a causa delle continue, reiterate frasi offensive nei miei confronti affermate con veemenza inopportuna, senza contegno, da parte di Carmelo Abbate e senza nessuna presa di distanza da parte di Nuzzi, dimostrando al contrario, un plateale atteggiamento di parte e non certamente garantista. Ci si riserva di querelare il programma e gli autori che consentono questo scempio delle vittime di un reato.
Piera Maggio
Condividi con i tuoi amici