Discarica di Trapani satura: chiusura in arrivo, si rischia una nuova emergenza

Cronaca e Notizie In Primo Piano Sicilia

Ci risiamo. Comincia una nuova emergenza per i rifiuti a Trapani perchè la discarica di Borranea è piena, e quindi non accetterà più i rifiuti di  Buseto, Calatafimi, Custonaci, Erice, Favignana, Paceco, Pantelleria, Marsala, San Vito, Trapani e Valderice.

Oggi verranno esauriti i 10 mila metri cubi di spazzatura in abbancamento, autorizzati a metà del mese di gennaio dal presidente della Regione. Per evitare la chiusura si rende necessaria una nuova autorizzazione, per un totale di 34 mila metri cubi, da parte del dipartimento regionale Acqua e Rifiuti. L’ordinanza è già stata redatta da qualche giorno e si trova alla firma del dirigente generale del dipartimento. 

Carlo Guarnotta, amministratore unico della Trapani Servizi, ha comunicato ai sindaci dei Comuni interessati ed al dipartimento regionale Acqua e Rifiuti la chiusura della discarica, salvo l’arrivo dell’autorizzazione da Palermo. Ma anche se da Palermo arriva l’ok, il problema del riempimento della discarica è posticipato di 4 mesi.

 
Condividi con i tuoi amici