Disperso uomo in mare davanti la costa di Mazara

Cronaca In Primo Piano Mazara del Vallo

Sono in corso le ricerche di un uomo disperso in seguito a un naufragio avvenuto in nottata nelle acque davanti a Mazara del Vallo. Si tratta di un cittadino tunisino che viaggiava a bordo di un’imbarcazione partita dalla Tunisia verso le coste della Sicilia sud occidentale. Le ricerche in mare vengono condotte da una motovedetta della Guardia Costiera e da un elicottero dell’Aeronautica Militare. A segnalare l’incidente è stato un altro uomo, di origine tunisina, soccorso intorno alle 8.30 da un diportista a circa tre miglia dalle coste mazaresi, in corrispondenza di Torretta Granitola, nel territorio di Campobello di Mazara. L’uomo al momento del soccorso indossava il giubbotto di salvataggio e nell’immediato è stato trasferito all’ospedale Abele Ajello di Mazara del Vallo. Agli agenti della Polizia – che indaga sull’episodio e sulle ragioni della traversata – ha raccontato di essere partito dalla Tunisia assieme a un altro concittadino privo di giubbotto di salvataggio e che la loro imbarcazione “di legno o vetroresina, ma di certo non un gommone” era affondata circa 4 ore prima che lui stesso venisse soccorso.

rainews.it

Condividi con i tuoi amici