Erice, si lancia col parapendio e si schianta: grave una ventinovenne svizzera

Sicilia

Si è lanciata con il parapendio, ma poco dopo è precipitata nel vuoto. Grave incidente per una donna di 29 anni di nazionalità svizzera che, intorno alle 16, si è lanciata con il parapendio nei pressi del Castello di Venere a Erice. A dare l’allarme i compagnidi volo che stavano sorvolando la zona.

La donna, politraumatizzata, con le gambe rotte e un trauma midollare, è, comunque, cosciente. Poco chiara, al momento, la dinamica dell’incidente anche se sembrerebbe che la giovane sia precipitata in fase di decollo, a causa del forte vento. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con il Nucleo Saf di Trapani. A breve la donna sarà recuperata con il verricello di un elicottero dei pompieri partito da Catania.

Repubblica.it – MARIA EMANUELA INGOGLIA

Condividi con i tuoi amici