Folla applaude bara Nicoletta. Almeno diecimila persone a funerali ragazza

Dalla Provincia In Primo Piano

Decine di palloncini bianchi sono stati lanciati in aria all’uscita dalla Chiesa Madre, a Marsala, della bara di Nicoletta Indelicato, la giovane di 25 anni uccisa nella notte tra il 16 e il 17 marzo con dodici coltellate e poi data alle fiamme. Una folla oceanica, oltre diecimila persone, ha applaudito quando la bara è uscita dalla chiesa. Dietro al carro funebre vi erano i genitori, il fratello e gli altri parenti e amici della vittima. Migliaia di persone in piazza della Repubblica e lungo le strade attraversate dal corteo. Palpabile la commozione della gente.
Oltre al vescovo Domenico Mogavero, che nella sua omelia ha parlato di delitto “sotto l’influsso del diavolo”, nel corso del funerale è intervenuto anche il sindaco Alberto Di Girolamo.
Rivolgendosi a Nicoletta Indelicato, il primo cittadino ha detto: “Tutta Marsala è con te. E’ vicina ai tuoi familiari”.

Ansa

Condividi con i tuoi amici