Il Comune di Mazara partecipa all’Avviso pubblico “Porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca”

Dal Comune

La Giunta approva un progetto da 4milioni 700mila euro d’investimenti

Riportare la vendita all’asta nell’ex mercato ittico all’ingrosso di piazzetta dello Scalo, riqualificando l’immobile; dotarsi di una draga da destinare agli interventi ordinari di escavazione che integrino gli interventi degli enti competenti; ristrutturare ed adeguare parti di banchine e infrastrutture portuali del porto peschereccio: sono questi i principali obiettivi del progetto approvato dalla Giunta municipale di Mazara del Vallo che prevede un investimento complessivo di circa 4milioni 700mila euro (655 mila euro per riqualificazione immobile, 3milioni di euro per infrastrutture portuali, 1milione 122mila euro per acquisto draga).

Il progetto partecipa all’Avviso pubblico a valere sui fondi comunitari 2014-2020 nella Misura 1.43 “Porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca”, che è stato emanato dalla Direzione generale Pesca del Ministero per le Politiche Agricole.

La progettazione, su incarico dell’amministrazione, ha coinvolto le professionalità dell’Ufficio tecnico comunale coordinato dall’architetto Maurizio Falzone (responsabile del procedimento geometra Mario D’Agati, progettisti e direttori dei lavori arch. Tatiana Perzia e geometra Salvatore Ferrara, verificatore del progetto ing. Marcello Bua, struttura a supporto del Rup Pasquale Timpone).

Per tutti i dettagli e gli allegati progettuali: CLICCA QUI 

Comune di Mazara del Vallo

Condividi con i tuoi amici