Martinciglio e i consiglieri comunali M5S di Mazara: “Si apprende a mezzo stampa che il comune si sia attivato per la procedura di trasmissione e richiesta della calamità naturale”

In Evidenza Politica

Si apprende da quanto riferisce a mezzo stampa il sindaco che il comune di Mazara si sia attivato per quanto concerne la procedura di trasmissione e richiesta della calamità naturale al responsabile della protezione civile provinciale. Tuttavia la situazione descritta non appariva così da interlocuzioni tenute sino alla mattinata di ieri fra l’on. Martinciglio e il responsabile della protezione civile regionale, al quale non risultava pervenuta alcuna comunicazione da parte del comune di Mazara.
Da qui la nostra azione politica di vigilanza e controllo. Accogliamo con piacere le rassicurazioni espresse dal sindaco Quinci e, al contempo, siamo dispiaciuti nel leggere che le nostre preoccupazioni scaturite dalle interlocuzioni intercorse con il responsabile regionale della protezione civile in virtù delle quali è scaturito il nostro intervento, siano state interpretate e descritte come un’azione tesa a creare “allarmismo e odio”.
Noi, così come tutti gli amministratori della città, semplicemente ci stiamo impegnando e stiamo vigilando affinché l’iter della richiesta di calamità naturale per il comune di Mazara del Vallo si
concluda con l’accoglimento e con il conseguente ristoro di quanti hanno subito danni ingenti a causa del recente nubifragio.

On. Vita Martinciglio e i consiglieri comunali Movimento cinque stelle Mazara

Condividi con i tuoi amici