Mazara, acquisizione dell’immobile ferroviario di Via Mongitore, sarà demolito

Cronaca e Notizie In Primo Piano Mazara del Vallo

“Dopo il superamento di una serie di ostacoli burocratici abbiamo finalmente potuto approvare lo schema d’atto di compravendita per l’acquisizione della casa cantoniera di via Mongitore di proprietà delle Ferrovie di Stato, che potremo demolire per ampliare la sede stradale di via Mongitore in corrispondenza del passaggio a livello, eliminando una strettoia che ostacola da anni il traffico veicolare”.

Lo ha detto il Vice Sindaco e Assessore comunale ai Lavori Pubblici Silvano Bonanno, annunciando che la Giunta Municipale ha approvato lo schema di compravendita dell’immobile ferroviario di via Mongitore.

Il costo pattuito tra il Comune e la Ferservizi spa, società mandataria delle Ferrovie dello Stato Italiano s.p.a. è di circa 24 mila euro.

“Abbiamo già previsto nel piano annuale delle opere pubbliche – dice il vice Sindaco Bonanno – un progetto di circa 100 mila euro per la demolizione dello stesso immobile ed i lavori di sistemazione ed allargamento della sede stradale di via Mongitore, che auspichiamo di concludere in pochi mesi dopo l’espletamento della gara d’appalto. E’ un risultato atteso da anni dai cittadini e raggiunto dall’Amministrazione Cristaldi che consentirà di snellire il traffico veicolare in un’arteria molto trafficata per l’alta densità residenziale e la presenza della vicina scuola media Grassa”.

Comunicato Stampa Comune di Mazara

Condividi con i tuoi amici