Mazara, Amministrative 28 aprile 2019. Informazioni utili per una espressione corretta del diritto-dovere di voto

Amministrative 2019 In Primo Piano Mazara del Vallo Politica

Domenica 28 aprile si voterà per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale della Città di Mazara del Vallo. Sono sei i candidati a sindaco, 16 le liste e 373 i candidati al Consiglio Comunale.

Si voterà in una sola giornata: domenica 28 aprile dalle ore 7 alle ore 23. Subito dopo inizierà lo spoglio delle schede elettorali.

L’elettore dovrà presentarsi al seggio con documento di identità in corso di validità e tessera elettorale. Chi avesse smarrito la tessera elettorale o l’avesse piena negli spazi delle timbrature, potrà richiederne una copia all’Ufficio elettorale comunale (piano terra Palazzo Cavalieri di Malta – via Carmine).

Si voterà con un’unica scheda. L’elettore può:

–          votare un candidato sindaco e una lista collegata;

–          votare una lista e, in questo caso, il voto si estenderà al candidato sindaco collegato;

–          votare un candidato sindaco e, in questo caso, il voto non si estenderà alla lista o alle liste che lo sostengono;

–          votare un candidato sindaco ed una delle liste non collegate (voto disgiunto).

L’elettore può esprimere un massimo di due preferenze per i candidati al consiglio comunale, nell’ambito della stessa lista, indicando: il cognome, oppure il nome ed il cognome in caso di omonimia. Se l’elettore esprime due preferenze, devono essere di genere diverso (una donna, un uomo o viceversa).  In caso contrario resta valida solo la prima preferenza.

E’ eletto sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti validi, a condizione che abbia conseguito almeno il 40%. In caso contrario gli elettori saranno chiamati nel turno di ballottaggio di domenica 12 maggio a scegliere tra i due candidati a sindaco più votati.

Per maggiori info:

COMUNE MAZARA/AMMINISTRATIVE 2019

REGIONE SICILIA/AMMINISTRATIVE 2019

Condividi con i tuoi amici