Mazara, ballottaggio. Randazzo invita Quinci ad un dibattito pubblico in piazza e ribadisce: “Nessuna alleanza”

Amministrative 2019 In Primo Piano Mazara del Vallo Politica

In merito alle illazioni dettate solo da paura e faziosità circa presunte alleanze con le forze politiche e civiche che hanno visto perdere il loro progetto al primo turno si precisa quanto segue:
La mia coalizione è nata dall’unione delle liste Lega, Mazara Libera, Libera Intesa e Autonomisti e tale rimarrà fino alla fine di questa competizione elettorale. Non abbiamo fatto NESSUN tipo di aggregazione né mai la faremo, la politica è una cosa seria e il rispetto verso il corpo elettorale non è barattabile per alcun beneficio. Come nessuno all’infuori dei candidati e del circolo Lega aderirà tra gli avversari al nostro Partito già al completo. Ci siamo prefissati di azzerare la classe politica che ha responsabilità negative negli ultimi quindici anni ed è ciò che faremo una volta vinto questo turno di ballottaggio. Lasciamo ad altri interessi personali, spartizioni e rottami della Politica. Siamo disponibili a confrontarci su qualsiasi punto amministrativo e politico , pertanto INVITO IL CANDIDATO SINDACO CONCORRENTE ad un DIBATTITO PUBBLICO IN PIAZZA dinanzi a tutta la stampa e a tutti cittadini che meritano verità e conoscenza di ogni proposta, certo di un suo immediato riscontro data la levatura politica e amministrativa tanto decantata e che di sicuro non spetta al sottoscritto mettere in discussione.

GIORGIO RANDAZZO

Condividi con i tuoi amici