Mazara. Carcassa di cetaceo nelle acque antistanti il lungomare San Vito, stamane la rimozione

Cronaca In Evidenza

La Capiterai di porto di Mazara del Vallo, rende noto che nello specchio acqueo antistante il lungomare San Vito, in prossimità del Lido KIKIS del Comune di Mazara del Vallo, e precisamente a circa dieci metri dalla battigia su un fondale sabbioso di circa 50/60 centimetri, è presente ed affiorante a pelo d’acqua, la carcassa di un cetaceo di circa 3,00 mt.

Pertanto a partire dalle ore 05.30 del 21.06.2022 e fino a termine operazioni, nello specchio acqueo predetto si svolgeranno operazioni di rimozione a cura di personale specializzato debitamente individuato dalla locale Amministrazione Comunale.

In relazione a quanto precede si richiede, ai fini della sicurezza della balneazione, della pubblica incolumità, della sicurezza della navigazione e della vita umana in mare nonché della tutela dell’ambiente marino e costiero, l’adozione di particolari cautele.

AVVERTE

Art. 1 – (Prescrizioni)

I fruitori dell’arenile e dello specchio acqueo prospiciente il lungomare San Vito, in prossimità del Lido KIKIS del Comune di Mazara del Vallo, nelle more della rimozione della carcassa sopra indicata e fino al termine delle operazioni, dovranno prestare la massima attenzione, mantenendosi prudenzialmente ad una distanza di sicurezza di almeno 10 (dieci) metri dal cetaceo, adottando ogni utile cautela suggerita dal buon senso.

Art. 2 – (disposizioni finali)

La presente ordinanza è emanata ai fini della sicurezza della balneazione, della pubblica incolumità, della sicurezza della navigazione e della vita umana in mare nonché della tutela

dell’ambiente marino e costiero, ferme restando le specifiche competenze demandate dalla vigente normativa ad altri Enti/autorità.

Per quanto non espressamente previsto dalla presente Ordinanza, si fa rimando alle norme del Codice della Navigazione e/o altre norme pertinenti, comunque applicabili.

E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e fare osservare la presente Ordinanza.

I contravventori alla presente Ordinanza, che entra in vigore con decorrenza immediata, saranno perseguiti a termine di legge e ritenuti responsabili civilmente e penalmente dei danni arrecati alle persone, animali o cose derivanti dal loro illecito operato, manlevando l’Autorità Marittima da ogni responsabilità.

La presente Ordinanza è pubblicata dalla data odierna all’albo della Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo ed inclusa alla pagina “Ordinanze” del sito istituzionale www.guardiacostiera.gov.it/mazara-del-vallo.

Comunicato Stampa

Condividi con i tuoi amici