Mazara, il comitato spontaneo “Mazara Agricola” scrive al Sindaco e mette a disposizione della comunità uomini, trattori e attrezzature professionali

Attualità Coronavirus In Primo Piano Mazara del Vallo

Al fine di sostenere l’attuale emergenza di salute pubblica, il Comitato spontaneo “Mazara Agricola”, formato da Agricoltori di buona volontà, nonché di leale e buona diligenza, si pone gratuitamente e volontariamente a disposizione dell’Amministrazione Comunale per concorrere alla sanificazione della Città. Il Comitato non intende né vuole sostituirsi ad alcuna impresa, ma rendersi utile con le proprie forze ed i propri mezzi,a supporto dell’amministrazione nel procedimento di neutralizzazione e propagazione del Covid 19. Il comitato coordinato da Andrea De Simone e da Davide Rosella, si avvarrebbe di numerosi agricoltori volontari e dei loro trattori di diverse tipologie, attrezzature professionali tipo atomizzatori con lance e mezzi usualmente utilizzati nei propri fondi, per attuare la nebulizzazione del sanificante specifico.

Competerebbe, pertanto, all’Amministrazione Municipale, individuare il RUP e il Direttore dei lavori, all’interno del proprio organico, per eseguire un’operazione che comporterebbe solo la spesa:
1. del prodotto disinfettante più adatto, da un lato per salvaguardare la popolazione e per altro lato per disinfestare le superfici dal virus COVID-19, che tanta preoccupazione sta arrecando alla società, secondo le dosi indicate dagli organi competenti e dall’Asp;
2. dei Dispositivi di protezione individuale, di cui dotare gli Agricoltori interessati nell’esecuzione della sanificazione della Città.

Egregio Sindaco, non può passare inosservato a Lei primo cittadino, che sarebbe una lodevole iniziativa a favore della Sua cittadinanza, oramai provata da questa tremenda esperienza, foriera pure di quel forte segnale che l’agricoltore ama la propria comunità, sebbene trascorra il maggior tempo, lontano da essa in aperta campagna. Chi, però, meglio di lui ama il territorio? In un momento così difficile, contare su persone come gli agricoltori, che malgrado le non irrilevanti necessità e la perdurante crisi del settore, mettano a disposizione il loro tempo e le loro attrezzature, ciò dovrà farla sentire orgoglioso. Nel rilevare, poi che sia un gesto nobile di comprovata solidarietà verso la comunità tutta, sentirà vicino l’intero comparto agricolo a sostegno di questa emergenza sanitaria, che interessa tutti. Intesa la presente come manifestazione di disponibilità per l’inizio dell’iter amministrativo da intraprendere, come Lei meglio vorrà e/o potrà, si confida nell’accoglienza favorevole del proposito offerto. A nome del Comitato spontaneo degli Agricoltori.

Andrea De Simone
Davide Rosella

Condividi con i tuoi amici