Mazara. Controlli del fine settimana dei Carabinieri, denunce e sequestro di cocaina e crack

Cronaca In Primo Piano Mazara del Vallo

Durante lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo hanno intensificato i controlli del territorio mediante l’esecuzione di molteplici posti di blocco e di perquisizioni. L’attività ha consentito di denunciare tre persone nonché di sequestrare droghe di genere diverso.

In particolare, due uomini di 28 e 50 anni sono stati sorpresi con in tasca rispettivamente mezzo grammo di cocaina e 1,5 grammi di crack, pertanto, sono segnalati alla locale Prefettura quali assuntori non terapeutici di sostanze stupefacenti. Rischiano di incorrere in sanzioni amministrative quali la sospensione della patente di guida fino a tre anni, della licenza di porto d’armi (o il divieto di conseguirla), nonché del passaporto e di ogni altro documento equipollente (o divieto di conseguirli), per un periodo da due mesi ad un anno.

Nell’ambito della attività, i Carabinieri hanno sorpreso un 51enne di origini tunisine all’esterno della comunità ove lo stesso doveva permanere in quanto gravato da detenzione domiciliare. Lo straniero risponderà del reato di evasione.

Nello stesso contesto operativo, i Carabinieri hanno fermato ad un posto di controllo un 21enne che si era posto alla guida di una autovettura sebbene lo stesso fosse privo di patente. Non è la prima volta che il giovane commette questa violazione nel biennio e la condizione di recidiva avrà il suo peso anche in sede penale.

Nel corso delle numerose perquisizioni, un 31enne di Gibellina è stato sorpreso in possesso di due pericolosi coltelli di genere vietato che sono stati subito sequestrarti.

Comando Provinciale dei Carabinieri di Trapani

Condividi con i tuoi amici