Mazara. Cristaldi: “superata l’emergenza rifiuti, due isole ecologiche a Tonnarella per la raccolta differenziata”

In Primo Piano Mazara del Vallo

“Abbiamo superato la nuova emergenza rifiuti con un provvedimento che ci ha consentito lo stoccaggio provvisorio della spazzatura presente per strada in una struttura comunale, ma è necessario continuare ad incrementare la percentuale di raccolta differenziata, se vogliamo evitare il ripetersi di situazioni simili. Il dato complessivo del 26,94% di raccolta differenziata raggiunto al 30 Giugno, nonostante il servizio “porta a porta” sia attivo solo dalla metà del mese di maggio e non in tutta la Città, è già un ottimo risultato che ci fa ben sperare nel raggiungimento delle percentuali previste a fine anno. Il servizio porta a porta nelle zone 1, 2 e 3 sta dando i risultati sperati ed entro breve tempo anche le altre zone del territorio comunale saranno raggiunte dal servizio. Nelle more però che il porta a porta venga esteso a tutta la Città, dalla prossima settimana, nel quartiere di Tonnarella, istituiremo due isole ecologiche che daranno la possibilità, a quanti lo vorranno, di poter effettuare la differenziata anche nella zona di residenza estiva di Mazara”.
Lo ha detto il sindaco di Mazara del Vallo, on Nicola Cristaldi, annunciando che da lunedì 16 Luglio, nel quartiere di Tonnarella, saranno istituite due isole ecologiche per la raccolta differenziata che potranno essere utilizzate sia dai residenti che dai bagnanti.
Le due aree individuate, una nella zona della sopraelevata e la seconda verso la fine del lungomare Fata Morgana, saranno aperte dalle 08,00 alle 20,00 e saranno presidiate da volontari che coadiuveranno i cittadini nel conferire correttamente i rifiuti.
Prosegue intanto al Palazzetto dello Sport la distribuzione dei KIT per la raccolta differenziata per i residenti nelle zone 4 e 5 e per coloro i quali, residenti nelle zone 1, 2 e 3 non abbiano ancora provveduto al ritiro. Le date di inizio servizio porta a porta nelle due zone sarà comunicato con ampio anticipo.
La ZONA 4 è quella individuata dal perimetro compreso tra: Viale Africa lato dx, Via Lo Zano lato dx, confine con Torretta Granitola e a sud con la Strada Provinciale 38.
La Zona 5 è quella individuata dal perimetro compreso tra: Strada Statale 115, Via Lo Zano lato sx e tutto il nord del territorio sino ai confini con gli altri comuni.
Effettuare la differenziata è un obbligo di legge al quale si deve adempiere anche se ancora non si è in possesso delle pattumiere ed è possibile effettuarla esponendo, in sacchetti trasparenti, i rifiuti secondo calendario, usando il sacchetto biodegradabile per l’organico.
Per maggiore chiarezza e per sapere con semplicità la propria zona di appartenenza è possibile consultare la mappa interattiva realizzata dal nostro concittadino Maurizio Foderà al link: https://goo.gl/87pHri.
Il Palazzetto dello Sport è aperto tutte le mattine dalle 09,00 alle 12,30, mentre per sabato 21 è previsto anche un turno pomeridiano dalle 15,00 alle 18,30.
I mastelli non hanno alcun costo e il mancato ritiro non esenta dall’obbligo di effettuare la raccolta differenziata.
Il nuovo sistema di raccolta differenziata Porta a Porta, che è già iniziato nelle Zone 1, 2 e 3, prevede: nei giorni DISPARI (Lunedì, Mercoledì e Venerdì) la raccolta dell’umido organico (contenitore MARRONE) ed del secco residuale (contenitore GRIGIO). Nei giorni PARI (Martedì, Giovedì e Sabato) invece i rifiuti multi materiali(contenitore BLU) e il vetro (contenitore VERDE).

Comune di Mazara – Pasqualino Mattaroccia

Condividi con i tuoi amici