Mazara, istituiti 14 divieti di fermata per la sicurezza del trenino turistico. Ecco quali sono

In Primo Piano Mazara del Vallo

Istituiti 14 divieti di fermata, una corsia preferenziale ed apposizione di segnaletica per consentire la sicurezza del servizio

Al fine di ottimizzare la sicurezza del percorso del servizio di trenino turistico gommato, che è stato avviato nei giorni e che proseguirà fino al 15 ottobre 2018, il Comandante della Polizia Municipale, colonnello Salvatore Coppolino, ha emanato l’ordinanza n. 115/2018, che istituisce 14 divieti di fermata con rimozione forzata in tratti di strade che sono adibiti a fermate/capolinea o semplici fermate per lo stesso trenino con relativa collocazione della segnaletica. Con la stessa ordinanza, inoltre, viene installato un pannello integrativo nella via Santissimo Salvatore per consentire il passaggio del trenino nel tratto già oggetto di svolta obbligatoria e viene inoltre creata una corsia preferenziale delimitata da una linea gialla, riservata in entrambi i sensi di marcia al trenino nel tratto di lungomare Fata Morgana compreso tra la via del Mare e la via Mario Fani.

Questi in dettaglio i provvedimenti:                     

  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nel Lungomare San Vito, nello slargo ex rotonda (lato mare) da adibire a fermata/capolinea del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nel Lungomare San Vito, dopo la gelateria Ciolla’s altezza civico n. 55, da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nel Lungomare San Vito, lato mare Chiesa S. Vito, da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nel Lungomare G. Hopps, altezza Hopps Hotel lato destro e sinistro, da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nel Lungomare Mazzini, altezza scalinata lato destro e sinistro, da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nel Lungomare Mazzini/p.zza G.B. Quinci (lato Comune dinanzi palazzo cavalieri di Malta), da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nella via Rimini (bar Stadio), da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermta “ con rimozione forzata nella Via San Pietro (dinanzi Chiesa di San Pietro)
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nel Lungomare fata Morgana (Hotel D’Angelo), da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nel Lungomare Fata Morgana (Desiree), da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nel Lungomare Fata Morgana (lido La Playa- Macao), da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nella Piazza Mokarta, da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale per consentire la circolazione del trenino all’interno dell’area pedonale (lato ottica);
  • il “Divieto di fermata” con rimozione forzata nella Piazza della Repubblica, lato statua di S. Vito, da adibire a fermata del trenino, con relativa collocazione di segnaletica verticale e orizzontale;
  • il “Divieto di fermata con rimozione forzata in Via Castiglione sul lato destro (1° tratto a doppio senso di circolazione);
  • L’apposizione di pannello integrativo “escluso trenino”, da apporre sulla segnaletica già installata di svolta obbligatoria in Via S.S.Salvatore,per consentire il transito del veicolo atipico;
  • Corsia preferenziale: Dal Lungomare Fata Morgana, tratto compreso dalla Via Del Mare alla Via Mario Fani (porto Nuovo), corsia delimitata da una linea longitudinale gialla, con circolazione riservata al trenino turistico gommato, in entrambi i sensi di marcia.

L’ordinanza integrale è pubblicata all’albo pretorio online, scaricabile dal seguente link: ORDINANZA PM

Comune di Mazara – Ettore Bruno

Condividi con i tuoi amici