Mazara, la raccolta dell’umido/organico sospesa fino a venerdì per guasto impianto compostaggio. Prosegue regolarmente la raccolta delle altre frazioni di rifiuti

Cronaca In Primo Piano Mazara del Vallo

L’Amministrazione Comunale di Mazara del Vallo rende noto che a causa della chiusura dell’impianto di compostaggio di Belpasso che riceve le frazioni di rifiuti di umido/organico dai comuni della provincia di Trapani, la raccolta dell’umido organico nella città di Mazara del Vallo rimane sospesa fino al prossimo venerdì, nella speranza che il guasto all’impianto individuato dalla Regione possa essere riparato e che da lunedì possa riaprire, consentendo anche la normalizzazione della raccolta.

Per le altre frazioni di rifiuti prosegue normalmente la raccolta con un potenziamento dei servizi ambientali attraverso azioni di spazzamento stradale e discerbatura che saranno intensificate a partire da domani anche per eliminare dalle strade fogliame e cartacce trascinati dal forte vento soffiato in questi giorni.

Questa sera e giovedì sera, pertanto, gli utenti mazaresi sono pregati di esporre soltanto i mastelli grigi del secco residuale, che domani e venerdì saranno regolarmente raccolti. Prosegue regolarmente la raccolta anche del multi materiale (martedì, giovedì e sabato).

Vista l’impossibilità di conferire le frazioni di umido/organico nell’impianto di compostaggio e l’impossibilità di reperire mezzi a tenuta stagna per l’abbancamento temporaneo sugli stessi mezzi,  le frazioni raccolte nei giorni precedenti (fino a venerdì 19 aprile) sono temporaneamente collocate presso il Centro comunale di raccolta ex Stella d’Oriente che, con ordinanza urgente e contingibile n. 45 firmata oggi  dal Commissario Straordinario del Comune e munita dei pareri di legge, potrà contenere le frazioni di umido/organico oltre le 72 ore previste dalla normativa vigente e fino a dieci giorni.

L’Amministrazione Comunale, facendosi interprete del disagio della cittadinanza, chiede alle Autorità competenti l’individuazione di siti idonei nei quali conferire l’umido organico ed una risoluzione definitiva del problema rifiuti che esula dalle competenze comunali.

Comunicato Stampa Comune di Mazara

Condividi con i tuoi amici