Mazara, Lega Salvini Premier: Interrogazione sul dragaggio del porto canale

Mazara del Vallo

IL GENIO CIVILE CON NOTE DEL 13 NOVEMBRE 2019, 4 DICEMBRE 2019 E 8 GENNAIO 2020 INVITA IL SINDACO A BONIFICARE LA ZONA DELLA COLMATA SEDE DI DEPOSITO DEI FANGHI DEL DRAGAGGIO.
– Sarà forse un problema economico nonostante gli “sfarzi” degli ultimi tempi ? Presentata interrogazione URGENTE

INTERROGAZIONE N.6 DEL 14 GENNAIO 2020

Al Sindaco della Città di Mazara del Vallo
Dott. Salvatore Quinci

OGGETTO: DRAGAGGIO PORTO CANALE – BONIFICA ZONA FUORI TERRA IN AREA DI COLMATA – SOLLECITO AD ADEMPIERE ASSESSORATO REG. DELLE INFRASTRUTTURE E DELLA MOBILITA’, UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI;

Con la presente,
I Sottoscritti Consiglieri comunali, Giorgio Randazzo e Ilenia Quinci iscritti al Gruppo Misto rappresentanti della “Lega Salvini Premier”;
VISTA la nota prot. N. 221224 del 13 Novembre 2019 da Parte dell’Ing. Giancarlo Teresi del Genio Civile di Trapani (all.1) nella quale si evince che “durante sopralluoghi ricognitivi in data 7/11/2019 ed 11/11/2019 finalizzati alla preparazione delle indagini di rilievo e topobatimetriche anche in area di colmata e conseguente delimitazione delle aree di cantiere, ha avuto modo di riscontrare che nella zona fuori terra in area di colmata delimitata dalla sede stradale ed accessibile all’esterno, la presenza di materiale di riporto ed inerti scaricati nell’area in questione, oltre a materiale vario… si rimette all’attenzione del Sindaco di Mazara del Vallo a provvedere ad una bonifica dell’area in questione…” bonifica senza la quale di fatto non si potrà procedere alla caratterizzazione di controllo prima dell’utilizzo della stessa area per la ricezione dei materiali derivante dal dragaggio;
VISTA la nota prot. N.235613 del 4 Dicembre 2019 (all.2) del medesimo Ufficio avente ad oggetto: ”RICHIESTA BONIFICA AREA DI COLMATA – SOLLECITO nota prot.221224 del 13 Novembre 2019 in cui si ribadisce “la bonifica della zona fuori terra in area di colmata…appare inderogabile ai fini della preparazione delle aree di che trattasi per l’attività indicata in oggetto e per la prosecuzione della stessa e si rimette pertanto all’attenzione del Sindaco di Mazara del Vallo… l’attuazione di quanto richiesto”
VISTA la nota prot. N.2631 del 8 Gennaio 2020 (all.3) sempre dell’Ufficio del Genio Civile di Trapani a firma dell’Ing. Gancarlo Teresi avente ad oggetto “RICHIESTA BONIFICA AREA DI COLMATA – SOLLECITO nota 221224 del 13 Novembre 2019 e nota 23613 del 4 Dicembre 2019 in cui si evince: “…lo scrivente nella qualità, in via preliminare aveva richiesta la bonifica della zona fuori terra in area di colmata delimitata dalla sede stradale fino alla parte ricoperta dall’acqua ed accessibile all’esterno, del materiale di riporto ed inerti scaricarti nell’area in questione, oltre a materiale vario che presuppongono uno stato di abbandono senza conseguente adozione di iniziative per la salvaguardia ambientale. Attività già avviata da codesto Comune, per la quale a seguito di sopralluogo congiunto del 27/12/2019 con l’impresa affidataria dei lavori, in indirizzo, nel corso del quale si è discusso per la programmazione con codesto comune al fine di ultimare le attività di pulizia e smaltimento dei materiali nell’area di che trattasi. Quanto sopra, appare inderogabile ai fini della preparazione delle aree per l’attività sopra indicata in oggetto per la prosecuzione della stessa e si rimette pertanto all’attenzione del Sindaco di Mazara del Vallo per tramite degli Uffici competenti, l’attuazione di quanto richiesto”
RILEVATO che durante un sopralluogo del sottoscritto proponente in data 14 Gennaio 2020, alla presenza di rappresentanti di note Associazioni ambientaliste , abbiamo constatato l’abbandono della zona con la presenza di materiali di ogni tipo e, in maniera evidente, la mancanza di interventi di pulizia e adeguamento dei luoghi nel recente passato (immagini allegate);
RITENUTO fondamentali e non più rinviabili dopo circa 9 anni le opere di dragaggio/escavazione del Porto canale, che ha avuto ripercussioni catastrofiche sull’economia cittadina;
DATA la Conferenza stampa del Sindaco del 10 Gennaio 2020, riportata in 14/01/2020 a pagina 18 del Giornale di Sicilia si afferma l’imminenza dell’inizio dei lavori, omettendo di fatto di portare a conoscenza della cittadinanza e della stampa locale i reiterati solleciti indirizzati al Sindaco da parte dell’Ufficio del Genio Civile di Trapani che di fatto non hanno avuto alcun riscontro ritardando l’iter dell’opera di circa 3 mesi;
SI INTERROGA
L’Amministrazione comunale nella persona del Sindaco al fine di conoscere i seguenti aspetti :
1. Le motivazioni che hanno spinto l’A.C. a non adempiere ai solleciti prima documentati nonché la motivazione dell’omissione della presenza di tale corrispondenza in sede di Conferenza stampa;
2. Quali siano i tempi di bonifica della zona fuori terra dell’area di colmata e i relativi costi a carico dell’A.C.;
Certi di un Vostro immediato riscontro, si richiede risposta scritta e urgente secondo le modalità previste dal Regolamento sui Lavori del Consiglio comunale.
Mazara del Vallo, lì 14 Gennaio 2020

I CONSIGLIERI COMUNALI

Giorgio Randazzo (Proponente)
Ilenia Quinci

Condividi con i tuoi amici