Mazara, picchiato da cinque ragazzi mentre gridano “Sporco comunista”

Cronaca e Notizie In Primo Piano Mazara del Vallo Politica

Incredibile episodio di violenza ieri a Mazara, la vittima il professore Davide Castelli, entomologo, naturalista e docente di scienze, 69 anni. E’ stato lui stesso a raccontare questo episodio di violenza sulla sua pagina di Facebook, queste le sue dichiarazioni:

“Vile aggressione fascista questa sera a Mazara a mio danno. Passando per un quartiere della cittadina sono stato aggredito da 5 ragazzi da 18 agli apparenti 25 anni che al grido di” sporco comunista, mi hanno accerchiato e malmenato. I criminali dopo avermi assestato dei pugni, son dovuti fuggire a causa della mia strenua difesa. Questa é Mazara del Vallo, il paese di baffone e della sporca demagogia, il paese dell’intolleranza, della violenza e dell’arbitrio. Sono fiero dei miei ideali comunisti che difenderò sempre, costi quel che costi.”

 

 

 

Gianfranco Campisi

 

Condividi con i tuoi amici