MAZARA, RACCOLTA DELL’UMIDO SOSPESA PER LUNEDI’ 20 MAGGIO

Dal Comune In Primo Piano Mazara del Vallo

“Siamo costretti, nostro malgrado, a sospendere per lunedì 20 maggio la raccolta porta a porta delle frazioni di rifiuti di umido organico mentre rimane invariato il calendario di raccolta differenziata delle altre frazioni di rifiuti”.

Lo annuncia il Sindaco di Mazara del Vallo dr. Salvatore Quinci che ha disposto, per la sola giornata di lunedì 20 maggio, la sospensione del servizio di raccolta dell’umido organico. Pertanto, da domenica sera fino all’alba di lunedì, potranno essere esposti i soli mastelli grigi delle frazioni di secco residuale, che lunedì saranno regolarmente raccolte.

“Dal nostro insediamento avvenuto martedì – spiega il Sindaco Quinci – abbiamo ereditato la problematica legata ai rifiuti di umido organico, trovando un accumulo di circa 220 tonnellate nei cassoni a tenuta stagna del centro comunale di raccolta ex Stella d’Oriente e un’autorizzazione a conferire nell’impianto di compostaggio di Belpasso di sole 90 tonnellate a settimana, poi diventate 60, a fronte di una produzione settimanale di circa 150 tonnellate settimanali di umido. Da subito, insieme agli uffici, abbiamo affrontato il problema garantendo, nonostante l’emergenza, la raccolta dell’umido per la giornata di ieri ed avviando contatti a livello regionale e nazionale per la soluzione definitiva della problematica. Abbiamo quale possibile opzione anche il trasferimento dei rifiuti accumulati fuori dal territorio regionale ma è solo una delle opzioni che stiamo valutando ed ogni decisione potrà essere presa solo la prossima settimana. Chiediamo pertanto ai nostri concittadini – conclude il Sindaco Quinci – di avere pazienza e fiducia nella nostra azione, ringraziandoli per la preziosa collaborazione”

Condividi con i tuoi amici