Mazara, Vito Santo d’Europa: oggi il via al festino

Arte e Cultura Dal Comune Eventi In Primo Piano

Vito di Mazara Santo d’Europa: questo il titolo del Festino di San Vito 2019, che prenderà il via oggi (mercoledì 21 agosto) e si concluderà domenica 25 agosto a Mazara del Vallo, città che ha dato i natali a San Vito martire. L’edizione 2019 del Festino è stata presentata questa mattina in conferenza stampa nella Sala La Bruna del Collegio dei Gesuiti dal Sindaco, dr. Salvatore Quinci, il Vescovo mons. Domenico Mogavero, il direttore artistico prof. Giovanni Isgrò, alla presenza dell’assessore al Turismo Germana Abbagnato, del presidente del consiglio comunale Vito Gancitano e di Santino Adamo, presidente di Federpesca Mazara che partecipa insieme a Comune e Diocesi all’organizzazione del Festino anche con l’organizzazione di evento al Porto Nuovo con il concerto di Cheryl Porter.

“Il sottotitolo del Festino, Vito Santo d’Europa  – ha spiegato il prof. Giovanni Isgrò – intende rilanciare la devozione di cui San Vito gode in tutta Europa grazie anche all’opera dei Gesuiti. In questa edizione tentiamo di attualizzare e rilanciare il messaggio di San Vito che è anche un messaggio di immagine della Città di Mazara del Vallo in chiave europea”.

Da Praga alla Germania, passando per la città di Fiume e per le atre 12 Città che portano il nome di San Vito, il legame reale tra Mazara del Vallo e l’Europa passa anche dalle oltre 250 chiese in tutta Europa a lui dedicate.

Un concetto ribadito in conferenza stampa questa mattina dal Vescovo e dal Sindaco, che hanno sottolineato “la particolare sinergia tra Diocesi e Comune sia nell’organizzazione del Festino che, ognuno per il suo ruolo, in azioni comuni come quella recente a sostegno del Punto nascita di Mazara del Vallo”.

“E’ la prima volta in dodici anni – ha detto il Vescovo Mogavero – che insieme al Comune promuoviamo il Festino con una conferenza stampa congiunta per sostenere e dare forza al messaggio di pace e fratellanza di San Vito e ciò è testimonianza di unione”.

Il Sindaco Salvatore Quinci ha sottolineato “l’importanza del Festino sia in chiave religiosa che nell’ambito delle manifestazioni promosse dalla Città di Mazara del Vallo. Pur con poco tempo e poche risorse – ha detto il Sindaco – proponiamo un Festino di qualità grazie anche al contributo della Diocesi e di Federpesca”.

–          Oggi l’apertura: Il Festino prenderà il via oggi, mercoledì 21 agosto, alle ore 18,30 con l’annuncio ed il trasporto del simulacro dalla chiesa di San Michele alla Cattedrale.

–        –          Processione notturna: Nella notte tra mercoledì e giovedì: alle ore 3,30 in programma la processione notturna dalla Cattedrale alla chiesa di San Vito a mare e la sacra rappresentazione della “Fuga di Vito, Modesto e Crescenza” con i giochi pirotecnici “a diunu” alle 5 del mattino.

–          Corteo storico e consegna della chiavi della Città: giovedì 22 agosto dalle ore 19 il tradizionale Corteo in costumi storici nel lungomare e la consegna delle chiavi della Città a San Vito Martire sotto la scalinata di piazza Mokarta con processione finale.

–          I cani di San Vito: venerdì 23 agosto alle ore 18 in corso Umberto sfilata “I cani di San Vito”

–          Sacra Rappresentazione: venerdì 23 agosto alle ore 21 al Collegio dei Gesuiti “Sacra Rappresentazione della vita, passione e morte e trionfo di San Vito Gli altri eventi religiosi e manifestazioni nel programma allegato.

–          Cheryl Porter in concerto: Federpesca si è adoperata per la giornata finale, domenica 25 agosto, mettendo a disposizione tramite l’armatore Luciano Giacalone il motopesca Maria Grazia per il tradizionale imbarco del Santo (ore 18 dal piazzale Quinci) e con la manifestazione che si svolgerà al Porto Nuovo (ore 20) “Mazara terra d’Amare” con mostre, degustazioni, danze ed il concerto (ore 22) di Cheryl Porter, grande artista e cantante internazionale spirituals, gospel, classica e jazz, che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Zucchero, Paolo Conte, Katia Ricciarelli, Tito Puente, Mariah Carey ed Ami Stewart.

Il Festino di concluderà domenica 25 agosto con i tradizionali giochi pirotecnici di mezzanotte.

Nel programma allegato ulteriori dettagli su eventi religiosi e manifestazioni del Festino.

–       –  CONTEST FOTOGRAFICO: E’ fruibile al Collegio dei Gesuiti, a cura dell’associazione I Vicoli del Mediterraneo una mostra di foto delle edizioni passate del Festino.

In occasione dell’edizione 2019, viene lanciato il contest fotografico “FOTOGRAFIAMO IL FESTINO”.

La partecipazione è libera e aperta a tutti, fotografi e non, basta scattare le foto con a tema il festino, sia con smartphone che con macchine fotografiche, e poi pubblicarle sui social facebook e instagram inserendo l’hashtag “FESTINOSANVITO2019”.

Le foto più belle saranno poi stampate ed esposte nella mostra fotografica che si terrà nei prossimi mesi.

Condividi con i tuoi amici