Il mazarese Emanuele Bucca e Isacco Scomparin saranno gli arbitri italiani ai Giochi Olimpici Tokio2020

Eventi In Primo Piano Mazara del Vallo Scherma

Saranno Isacco Scomparin ed Emanuele Bucca i due arbitri italiani designati dalla Federazione Internazionale ai Giochi Olimpici Tokyo2020. E’ questa la decisione assunta dal Comitato Esecutivo della FIE nel corso della seduta di settembre svoltasi questo fine settimana.

L’Italia è l’unico Paese, assieme a Russia ed a Romania, a poter vantare due rappresentanti nell’organico arbitrale sulle pedane olimpiche giapponesi. Oltre ad Isacco Scomparin ed Emanuele Bucca, a rappresentare l’Italia ai Giochi Olimpici, nell’ambito dei ruoli internazionali, ci saranno il medico federale Antonio Fiore, in qualità di Presidente della Commissione Medica internazionale, e Giandormenico Varallo che invece sarà rappresentante della Commissione SEMI.

La seduta del Comitato Esecutivo della Federazione Internazionale ha anche definito le liste degli arbitri GP FIE che, per l’Italia, saranno Gaspare Armata, Isacco Scomparin e Martina Pascucci per il fioretto, e Vincenzo Costanzo, Luigi Martilotti ed Emanuele Bucca per la sciabola.

Sono stati anche definiti i quadri delle direzioni di torneo delle varie competizioni internazionali: tra queste spicca il ruolo di Direttore di Torneo per Alessandro Cecchinato al Grand Prix FIE di fioretto a Shanghai.

Inoltre, i membri italiani delle commissioni internazionali, Giuseppe Cafiero, Gianandrea Nicolai, Pierluigi Boscia e Giandomenico Varallo sono stati designati quali osservatori per alcune tappe del circuito di Coppa del Mondo Assoluti ed under20.

Nel corso dei lavori del Comitato esecutivo FIE, tra i diversi punti relativi alla gestione del mondo della scherma ed all’analisi dei Campionati del Mondo Budapest2019, è stato anche affrontato il tema dell’avvio del dialogo con l’Iwasf, la Federazione internazionale di scherma paralimpica, che rappresenta una delle proposte italiane presentate al Congresso FIE in programma a Losanna nel prossimo mese di dicembre.

Federscherma

Condividi con i tuoi amici