Nave con 3.000 passeggeri ferma al largo di Marsala, sospetto caso di coronavirus

Coronavirus Dalla Provincia In Primo Piano Marsala

Com’è noto, le condizioni del Porto di Marsala non consentono l’attracco della grandi navi. Tuttavia, stamattina, molti residenti in zona hanno notato l’insolita presenza nell’area portuale lilybetana di una nave da crociera della compagnia Costa.

L’avvistamento è apparso oltremodo imprevisto, viste le misure previste dall’emergenza Coronavirus. Com’è noto, infatti, ci sono da tempo delle navi della citata compagnia, partite per tour turistici in varie zone del mondo, a cui non è stato consentito l’attracco per ragioni di sicurezza sanitaria. A bordo ci sono circa 3000 passeggeri (di cui 556 italiani) che non vengono fatti scendere. Nei giorni scorsi c’era stata anche una petizione on line rivolta al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, affinchè venisse consentito lo sbarco della navi battenti bandiera italiana sul territorio nazionale.

Una di queste imbarcazioni, la Costa Deliziosa, è proprio quella che si trova attualmente ferma a circa due miglia dal Porto di Marsala. Pare che a bordo della stessa ci sia un sospetto caso di Coronavirus. Due mezzi della Capitaneria si sono avvicinati alla nave, tornando poi accompagnati da un ulteriore mezzo della Costa Delizia, su cui è stato trasportato il suddetto soggetto. Una volta a terra, lo stesso è stato trasferito su un’ambulanza del 118 che lo ha accompagnato al Covid Hospital di Marsala.

Itacanotizie

Condividi con i tuoi amici