Novità nella programmazione dell’orario di lavoro ordinario dei dipendenti del Comune di Mazara del Vallo

In Primo Piano Marsala

I mancati rientri pomeridiani estivi non verranno più recuperati il primo sabato del mese ma effettuati secondo le esigenze organizzative di ogni settore

Il recupero dei mancati rientri lavorativi pomeridiani del lunedì e del mercoledì del periodo estivo compreso tra il primo luglio ed il 31 agosto non sarà più effettuato dai dipendenti nei primi sabato del mese dei periodi “gennaio-giugno” e “ottobre-dicembre” ma “sarà effettuato dai dipendenti secondo le esigenze organizzative stabilite dal dirigente/datore di lavoro di ogni settore, con proprio atto gestionale”.

E’ quanto previsto dalla deliberazione della Giunta Municipale n. 15 di ieri, con la quale è stata approvata la modifica ed integrazione all’art. 8 comma 4 del “Regolamento comunale per la disciplina dell’orario di servizio, di lavoro, del lavoro straordinario, dei permessi, dei ritardi e delle assenze dei dipendenti e della banca data delle ore”.

Di norma l’orario di lavoro multi periodale dei dipendenti comunali è di 36 ore settimanali suddivise su 5 giorni, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 14, con due rientri pomeridiani: il lunedì ed il mercoledì dalle ore 15 alle ore 18 ad eccezione del periodo estivo compreso tra il primo luglio ed il 31 agosto.

Un orario di lavoro che generalmente coincide con l’orario di servizio fatta eccezione per quelle attività che necessitano di un orario diversificato a servizio dell’utenza come ad esempio: Polizia Municipale, fruizione dei siti museali e degli edifici monumentali, cimitero comunale.

Comune di Mazara – Ettore Bruno

Condividi con i tuoi amici