Palermo, ruba un’auto e si schianta. Un avvocato lo soccorre e lui lo deruba

Sicilia

Stava scappando a bordo di un’auto appena rubata, una Lancia Y, per mettersi al sicuro dopo il furto. Ma qualcosa è andato storto e in via Sandro Pertini, allo Zen, si è schiantato contro un marciapiede vicino a un distributore di benzina. Un avvocato lo ha soccorso, era al distributore per fare rifornimento alla sua Maserati. Si è avvicinato a quell’uomo stordito per l’impatto, gli ha chiesto se stava bene o se aveva bisogno di cure. Pensava di trovarsi davanti a una vittima di incidente e non davanti a un ladro senza scrupoli.

Il ferito, infatti, gli è saltato addosso e ha cercato di portargli via la Maserati ma il professionista è riuscito a non farsi sottrarre la chiave. C’è stato un corpo a corpo tra i due. Il malvivente, non contento, è riuscito a portare via il portafoglio dell’avvocato con carte di credito e denaro. Poi, il ladro, è scappato a piedi mentre l’avvocato è riuscito a chiamare la polizia e a fornirgli i dettagli del suo insolito soccorso.

In via Sandro Pertini sono arrivate le volanti e la polizia scientifica. Gli esperti hanno rilevato alcune tracce biologiche sulla Lancia Y rubata. Le ricerche del ladro sono in corso.

Repubblica.it

 

Condividi con i tuoi amici