Pesca, a Mazara manifestazione nazionale a sostegno del settore

In Primo Piano Mazara del Vallo

«Il Settore della Pesca richiede un intervento attento da parte dell’Unione Europea, intervento che è stato latitante negli ultimi anni. L’UE non può solo assumere una funzione di regolatrice, che noi accettiamo, ma soprattutto deve svolgere un ruolo principale che è quello di sviluppo e sostegno del Comparto della Pesca. Per la mia città il Settore Ittico è un settore trainante e fa parte della stessa cultura identitaria di Mazara del Vallo. Tutta la sua filiera ha un indotto di 200 milioni di euro e da lavoro a migliaia di persone. Senza pesca, senza i nostri pescherecci, senza il nostro brand che è il gambero rosso che si trova nelle tavole migliori di tutto l’occidente, Mazara del Vallo sarebbe senza direzione e senza identità».

Lo ha dichiarato il Sindaco Salvatore Quinci nel corso della manifestazione contro le norme restrittive della UE che si è tenuta stamattina in Piazza della Repubblica, organizzata da Alleanza delle Cooperative italiane, coordinamento nazionale del settore della pesca,

La Portavoce

Mariella Quinci

Condividi con i tuoi amici