Provincia di Trapani. Si chiude in casa e spara dal balcone. Tragico epilogo nella notte: suicidio

Cronaca e Notizie In Primo Piano

Si è conclusa nel peggiore dei modi la notte di follia di un anziano pensionato, Girolamo Salerno di 74 anni, a Castellammare del Golfo, nel Trapanese. L’uomo, che ieri sera si era barricato in casa dopo avere litigato con la moglie sparando all’impazzata dalla finestra della sua villa di contrada Marmora, si è ucciso. Le forze dell’ordine hanno tentato fino all’ultimo una estenuante trattativa ma attorno alle tre di notte, quando ormai si era in attesa delle squadre speciali per fare irruzione nell’appartamento, l’uomo si è suicidato: Salerno ha rivolto il fucile contro il suo volto e ha premuto il grilletto.

L’area, non distante dalla zona residenziale di Fraginesi, era stata interamente evacuata: carabinieri, polizia, vigili del fuoco e sanitari del 118 avevano circondato la palazzina oltre la “zona rossa”, ovvero una distanza di circa trecento metri dal luogo in cui l’uomo aveva già sparato diversi colpi gettando nel panico chi abita nelle villette vicine. Nessun ferito, ma tutti i residenti sono stati allontanati e messi in sicurezza.

Decine le telefonate giunte ai numeri di emergenza. All’interno dell’abitazione si trovava anche la moglie che ha accusato un malore. La donna è stata soccorsa poco prima della mezzanotte dal 118, fatta uscire dall’uomo soltanto dopo vari tentativi da parte delle forze dell’ordine: era in forte crisi ipertensiva.

(Fonte: Livesicilia.it)

Condividi con i tuoi amici