Sabato 24 novembre al Teatro Garibaldi di Mazara saranno presentate le due ultime pubblicazioni di Roberto Sottile

Arte e Cultura Eventi Mazara del Vallo

Sabato 24 Novembre alle ore 17.30 al Teatro Garibaldi l’Istituto Euroarabo, con il patrocinio dell’Amministrazione civica e la collaborazione degli Amici della Musica, organizza un incontro con Roberto Sottile, autore di due volumi sul dialetto in letteratura e nelle canzoni popolari.

Saranno presentate le sue due ultime pubblicazioni: Le parole del tempo perduto edito da Navarra e Dialetto e canzone. Uno sguardo sulla Sicilia, edito da Cesati.

I libri mettono al centro il ruolo ancora vitale del dialetto. L’autore ne ripercorre la storia, l’evoluzione e le migrazioni, le commistioni. Il dialetto siciliano, che ha perduto gran parte delle sue tradizionali funzioni comunicative, ha conosciuto negli ultimi decenni una straordinaria fioritura soprattutto nell’ambito letterario, espressivo, ludico e musicale. La sua combinazione con l’italiano sembra rappresentare un felice antidoto alla sciatteria e alla trasandatezza della lingua che oggi parliamo.

Roberto Sottile insegna Linguistica italiana all’Università di Palermo. Impegnato in numerose ricerche ed autore di diverse pubblicazioni, ha più recentemente dedicato una particolare attenzione al rapporto tra dialetto e mondo giovanile.

Dialogherà con l’Autore Giacomo Bonagiuso, dottore di ricerca in Etica e Antropologia, università del Salento. Interverranno i Musicanti di Gregorio Caimi con intermezzi vocali e strumentali. Introdurrà Antonino Cusumano, dell’Istituto Euroarabo

Comunicato Stampa

Condividi con i tuoi amici