Santa Ninfa: Altri due positivi al coronavirus, ora sono tre. Lo annuncio il Sindaco

Dalla Provincia

Sale a tre il numero dei positivi al «coronavirus» a Santa Ninfa. Lo annuncia, con una nota, il sindaco Giuseppe Lombardino. Anche i due nuovi positivi sono legati al focolaio ormai noto del ristorante di Salemi. Queste le parole del Sindaco:

“Cari cittadini, abbiamo altri due casi positivi a Santa Ninfa, legati sempre al focolaio ormai noto del ristorante di Salemi. Le due persone in questione stanno bene, sono asintomatiche e si trovano a casa in isolamento. Vi resteranno fino a che non si saranno negativizzate. Vengono monitorate costantemente dai funzionari dell’Asp.

Sale così a tre il numero di positivi nella nostra cittadina. Non ci sono particolari motivi di allarme, dal momento che la stragrande maggioranza di coloro che erano stati a cena nel ristorante salemitano sono risultati negativi. Negativo è, ad esempio, il tampone effettuato sul nostro concittadino che lavora in quel locale. E negativi sono tanti altri tamponi il cui esito ci è stato trasmesso nei giorni scorsi. Ne attendiamo pochi altri, dopo di che potremo dire di aver controllato l’intero gruppo di individui messo precauzionalmente in quarantena.

Ovviamente, per evitare che ci possano essere altri casi indipendenti dal “cluster” salemitano, è necessario che tutti si attengano al rispetto delle disposizioni di contenimento del virus, specialmente per quanto riguarda l’uso delle mascherine nei luoghi al chiuso e, se è il caso, anche all’aperto qualora non fosse possibile rispettare il distanziamento fisico.

Anche in questa fase, come già durante il lockdown, per superare il momento delicato, confido nella collaborazione e nell’alto senso civico di tutti i santaninfesi.

Vi terrò, al solito, informati. Buona giornata.”

 

Condividi con i tuoi amici