Scacchi, Mattarella vince l’open nazionale di Agrigento

Mazara del Vallo Scacchi Sport

Nell’ambito del terzo Festival internazionale di scacchi svoltosi ad Agrigento con ottanta partecipanti, ancora in evidenza i giovani mazaresi dello Scacco Club Mazara del presidente Agata Di Stefano.  Il risultato più importante atteso da qualche mese è stato ottenuto sul filo di lana dal mazarese Pietro Mattarella che ha concluso a quattro punti insieme a Giuseppe Rosolia di Catania, Placido La Rosa di Agrigento e l’altro giovane mazarese Gabriele Marino. Disputato da 32 giocatori sulla distanza di cinque turni, il torneo nazionale è stato tecnicamente molto forte e Mattarella ha saputo con perizia magistrale imbrigliare gli avversari di categoria superiore e concludere senza sconfitte con due pareggi e tre vittorie. Da lodare anche la prestazione di Gabriele Marino che si è dovuto accontentare per spareggio tecnico del quarto posto. Fra i  partecipanti nelle varie categorie, ottima anche la prova nel torneo magistrale dell’altro mazarese Baldassare Maggio che verifica una lenta ma continua ascesa verso il salto di categoria.

(Comunicato stampa Scacco Club Mazara – Valeria Asaro)

Condividi con i tuoi amici