Sgarbi si dimette da assessore: “Non voglio più avere rapporti con Musumeci”. Tusa il successore?

In Primo Piano Politica Sicilia

Alla fine si è dimesso lui: il lungo tira e molla con il governatore Musumeci si chiude con una lettera di rinuncia a proseguire nel suo mandato che l’assessore ai Beni culturali Vittorio Sgarbi consegnerà a Palazzo d’Orleans nel pomeriggio. Il critico d’arte annuncia la sua mossa prima dell’inaugurazione della mostra sulla pittura fiamminga in Sicilia, a Palazzo dei Normanni. Sgarbi va oltre: anticipa anche il nome del suo successore. “Sarà l’archeologo Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare, che vorrei essere io stesso a presentare nei primi giorni di aprile. Il nome di Tusa me l’ha fatto Gianfranco Micciché, io sono d’accordo. Immagino ci sia l’intesa anche con Musumeci, ma chiedete a lui. Io con un governatore che è pure dipendente del gruppo di 5 Stelle non parlo”.

Repubblica.it

 

Condividi con i tuoi amici