Trovato con 730 kg di rame rubato, la Polizia di Stato lo denuncia per ricettazione.

Cronaca e Notizie Dalla Provincia

Nella giornata di lunedì 15 aprile, gli agenti della Squadra Mobile di Trapani hanno rinvenuto, in un locale condominiale di un palazzo nel quartiere “Fontanelle” di Trapani, 730 kg di cavi elettrici di rame.

Dopo il furto di un’intera bobina di cavo elettrico consumato venerdì scorso nei cantieri della Liberty Lines, gli agenti della Polizia di Stato hanno eseguito alcuni controlli in città sino a individuare il palazzo nel quale era stata nascosta la refurtiva.

Entrati nel locale, gli uomini della Squadra Mobile hanno trovato C.S. di 24 anni, trapanese, intento a sguainare i cavi elettrici, per separare la plastica dal rame. Il giovane ha tentato di fuggire ma è stato bloccato. Durante la perquisizione C.S. è stato trovato in possesso di 41 involucri contenti marijuana e hascisc, per complessivi 50 gr.

L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione e detenzione illegale di stupefacenti.

Il rame recuperato dalla Polizia di Stato ha un valore di oltre 5000 euro.

Comunicato Stampa Questura di Trapani

Condividi con i tuoi amici